Il Progetto

L’ISMEF, è un Istituto per la formazione professionale e la ricerca, senza scopo di lucro, la cui organizzazione e regolamentazione è disciplinata dallo statuto e dal regolamento generale, nonché dalle convenzioni in essere con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e con il Comando Generale delle CC.PP. – Guardia Costiera -.

L’ISMEF, ente titolare e attuatore del Progetto Forum del Mare, persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, operando nell’ambito delle professionalità della nautica e della cantieristica professionali e del diporto, nonché della sicurezza, prevenzione, salvataggio delle vite umane in mare e della tutela dell’ambiente marino. L’Istituto, caratterizza la propria ragione sociale nella formazione professionale a favore di persone da inserire nel mercato del lavoro, disoccupati di lunga durata o comunque esclusi dal mondo del lavoro a causa di dequalificazione, soggetti comunque socialmente svantaggiati, soggetti portatori di handicap e soggetti occupati, ma esposti al rischio di disoccupazione per mancata riconversione o riqualificazione professionale.
Il FORUM Permanente del Mare, soddisfa le esigenze di un settore fortemente in crisi con particolare attenzione alla disponibilità logistica, all’impiego di attrezzature specialistiche e alla qualificata professionalità del personale incaricato.

La partecipazione dell’ISMEF al Polo Interprovinciale della Nautica Roma-Latina, al Distretto della Nautica Regione Lazio, alle attività poste in essere con i partner convenzionati: ENEA, Università Federico II di Napoli, Università Tor Vergata di Roma e Previmil – Ministero della Difesa, forniscono una puntuale rappresentazione delle esigenze del comparto della nautica in tutte le sue declinazioni configurando l’ISMEF un soggetto qualificato per:
∞ L’individuazione dei fabbisogni strutturali e formativi che consentono una riqualificazione delle imprese e del personale specializzato da impiegare nell’erogazione di servizi competitivi nel comparto della nautica;
∞ La definizione dei percorsi formativi di figure professionali necessarie al mercato del lavoro di riferimento per una riqualificazione, collocazione e/o ricollocazione di soggetti svantaggiati;
∞ L’eventuale trasferibilità dei risultati in tutto il del bacino mediterraneo.